pellettop

La caldaia a pellet classica

La caldaia a pellet pellettop copre un vasto campo di applicazioni grazie alle varie potenze disponibili. Dalla casa unifamiliare a centrali termiche di alberghi, la pellettop rappresenta un’alternativa ideale rispetto a sistemi di riscaldamento fossili.
Per situazioni a spazio ridotto, la pellettop con potenze di 15 e 25 kW è anche disponibile nella variante con carico manuale.

La caldaia pellettop è ideale per alberghi o applicazioni industriali

Riscaldare confortevolmente con pellets:

  • Rendimenti massimali
  • Costruzione compatta
  • Regolazione con touch-display colorato da 7"
  • Visualizzazione su smartphone, tablet e computer

 
Potenze disponibili:

  • 15, 25, 35, 45, 49 e 70 kW
  • fino a 420 kW con impianti in cascata

Tecnologia ottimizzata fino nei minimi particolari

Al primo sguardo tutte le caldaie a pellets si assomigliano. Però la differenza decisiva è nel dettaglio – e questa differenza è fondamentale per il funzionamento sicuro che richiede poca manutenzione! Tanti brevetti proteggono le invenzioni della SOLARFOCUS. Tecnologia modernissima per la Vostra caldaia a pellets!

Fiamma inversa / Gassificazione del pellet

  • Il gas di sintesi estratto dal combustibile presente viene aspirato attraverso il piatto di combustione. Le punte delle fiamme raggiungono ca. 1.200 °C ed i pellets vengono gassificati completamente.
  • Sfruttamento ottimale del combustibile e rendimenti massimali.
  • I residui delle parti comburenti nella cenere vengono bruciati.

Sonda Lambda

  • La tecnologia con la sonda Lambda che viene impiegata da SOLARFOCUS sin dal 1981 permette una combustione controllata dei pellets nella pellettop. Per raggiungere rese altissime nei vari regimi è importantissimo utilizzare la sonda Lambda.
  • Garantisce una combustione ecologica, un’economia di energia in tutte le zone di carico.
  • Fondata esperienza con la sonda Lambda (sin dal 1981).

Pulizia automatica degli scambiatori di calore

Scambiatori di calore puliti sono fondamentali per rendimenti elevati costanti. Gli alesatori brevettati sono dotati di lame rotanti i quali puliscono perfettamente la superficie degli scambiatori. Di conseguenza una pulizia manuale non è più necessaria. Gli alesatori motorizzati fungono anche da turbolatori di ottimizzazione termica che garantiscono un miglior passaggio termico e basse temperature fumi.

  • Rendimenti elevati costanti
  • Temperature fumi basse

Coclea di carico con valvola stellare monoassiale

  • Dal contenitore di riserva i pellets vengono trasportati attraverso la coclea di carico alla valvola stellare monoassiale. La valvola stellare chiude ermeticamente la camera di combustione dal contenitore di riserva pellets.
  • Sistema a sei camere - in un’unica asse con coclea di carico con motore direttamente flangiato che non richiede manutenzione.
  • Sicurezza contro i ritorni di fiamma al 100% - anche in caso di caduta di tensione.
  • Consumo di corrente minimo.
  • Senza catene e ruote dentate - silenzioso e non richiede manutenzione.

Griglia di combustione in acciaio inox

  • Attraverso la valvola stellare monoassiale i pellets cadono dall’alto sulla griglia acciaio inox. Nessun danno al letto di brace, poichè i pellets cadono dall’ALTO. Per questo il letto di brace e la cenere non vengono miscelati!
  • Con la tecnologia a fiamma inversa la cenere cade automaticamente in basso nel vano cenere. Sistemi ad alimentazione dal basso o a caduta devono essere dotate di meccanismi complicati per togliere la cenere meccanicamente.

Ventilatore a tiraggio indotto

  • L’aria di combustione viene aspirata dal ventilatore in modo controllato grazie alla regolazione dei giri.
  • Motore efficace esterno con alette in acciaio inox, silenzioso, non richiede manutenzione, e con controllo dei giri.

Accensione automatica

  • L’accensione dei pellets avviene automaticamente tramite un bulbo di accensione in ceramica resistente a temperature altissime.
  • Il bulbo di accensione necessita di soltanto 260 W, funziona silenziosamente e non richiede manutenzione.

Contenitore di riserva pellets con turbina d'aspirazione

  • La pellettop è dotata di un ampio contentiroe pellets. La turbina d'aspirazione carica, in un circuito chiuso (sistema aspirazione-pressione), il contenitore ad intervalli preimpostati.
  • La centrale termica e il deposito pellet non devono esserre immediatamente adiacenti.
  • Circuito chiuso che non richiede manutenzione
  • La turbina d'aspirazione è montata direttamente sul contenitore pellets.

 

 

Estrazione automatica della cenere

  • Le pellettop 35, 45, 49 e 70 kW sono dotate di serie del contenitore per la cenere. Per i modelli pellettop 15 e 25 kW il contenitorre è disponibille opzionalmente.
  • Intervalli di svuotamento prolungati permettono un riscaldamento con tantissimo confort.

Sezione della caldaia a pellet pellettop

I vantaggi decisivi

Illustrazione schematica della pellettop

Illustrazione schematica della pellettop 15

  1. Contenitore di riserva pellets
  2. Turbina d’aspirazione
  3. Coclea di carico
  4. Valvola stellare monoassiale
  5. Motore
  6. Griglia in acciaio inox
  7. Accensione automatica
  8. Fiamma inversa/ Gassificazione del pellet
  9. Vano di combustione
  10. Ventilatore a tiraggio indotto
  11. Sonda Lambda
  12. Alesatori
  13. Scambiatori di calore
  14. Estrazione automatica della cenere

Illustrazione schematica della pellettop 70

  1. Contenitore di riserva pellets
  2. Turbina d’aspirazione
  3. Coclea di carico
  4. Valvola stellare monoassiale
  5. Motore
  6. Griglia in acciaio inox
  7. Accensione automatica
  8. Fiamma inversa/ Gassificazione del pellet
  9. Vano di combustion
  10. Ventilatore a tiraggio indotto
  11. Sonda Lambda
  12. Alesatori
  13. Scambiatori di calore
  14. Estrazione automatica della cenere
  15. Touch-display colorato da 7"
  16. Scambiatore di calore per la valvola di scarico termico

Il cervello del tuo nuovo riscaldamento

La regolazione integlligente ecomanager-touch

Vengono considerate le diverse temperature esterne come anche le proprie abitudini domestiche. In combinazione con un impianto solare, la caldaia viene avviata solo quando l’energia termica fornita dall'impianto solare è insufficiente. Viene evitato ogni avvio inutile del bruciatore.

ecomanager-touch

  • Touch-dispplay colorato da 7" VGA
  • Controllo semplice e logico
  • Potente microprocessore
  • Interfaccia USB ed Ethernet
  • Modalità di standby a risparmio energetico

Possibilità di accesso

  • Registrazione dei valori REALI su una chiavetta USB
  • Controllo a distanza tramite interfaccia Ethernet
  • Controllo a distanza tramite smartphone, PC e tablet
  • Messaggi d’informazione tramite e-mail o sms al vostro cellulare (opzionale)

Regolazione del circuito di riscaldamento e del puffer

  • 1 circuito di riscaldamento in funzione delle condizioni atmosferiche (standard)
  • Ampliabile fino a 8 circuiti di riscaldamento (opzionale)
  • Curva di riscaldamento a 3 punti + orari di riscaldamento sono impostabili individualmente
  • 1 circuito di carico del puffer (standard)
  • Ampliabile fino a 4 pufffer (opzionale)

Produzione dell'acqua calda sanitaria

  • 1 circuito sanitario (standard)
  • Ampliabile fino a 4 circuiti sanitari (opzionale)
  • È possibile regolare fino a 4 moduli per produzione di acqua calda sanitaria (opzionale)
  • Con o senza pompa di ricircolo

Regolazione dell'impianto solare

  • La pellettop regola anche il Vostro impianto solare!
  • Utilizzo ideale dell'energia solare grazie a una sola regolazione.
  • La caldaia si avvia solo se l'energia termica fornita dal sole è insufficiente.
  • È possibile regolare 2 centraline solari a 3 circuiti oppure 4 centraline solari a due circuiti (opzionale).

Regolatore remoto touch

  • MetteteVi la pellettop nel Vostro soggiorno, tramite il regolatore climatico remoto.
  • Touch-display colorato da 7" VGA per il montaggio su parete o incassato.
  • Comunicazione con la regolazione della caldaia ecomanager-touch tramite Ethernet.
  • Accesso ai valori di base e valori reali.

mySOLARFOCUS-App

  • Comando logico
  • Impostazione delle temperature di ambiente e di mandata co orari di riscaldamento
  • Visualizzazione della resa solare
  • Possibilità di aggiungere ulteriori utenti con diritti personalizzate
  • Disponibile per Apple ed Android

Funzione meteo

  • Valuta le previsioni del tempo della località dell’impianto.
  • Se l’impianto termico è dotato di un impianto solare termico, e le previsioni del tempo sono buone, l’avvio inutile della caldaia viene evitato.

Sistemi di stoccaggio e di alimentazione adeguati

La soluzione ideale per la tua centrale termica

La turbina di aspirazione trasporta i pellets dalla coclea di evacuazione di pellets o dalla sonda di aspirazione al contenitore di pellets integrato nella caldaia. La valvola stellare monoassiale brevettata provvede al dosaggio ideale del combustibile e alla protezione contro i ritorni di fiamma al 100%. Chiedi al tuoo contatto SOLARFOCUS di fare un sopralluogo per trovare la soluzione ideale per il tuo impianto.

Sistema di aspirazione con sonde di aspirazione

  • Utilizzo ottimale del magazzino - non serve un pavimento inclinato
  • Ideale anche per magazzini angolati o larghi
  • Installazione semplice e veloce
  • Modulo di commutazione automatico per sonde di aspirazione fino a 6 sonde
  • Modulo di commutazione manuale per sonde di aspirazione fino a 4 sonde
  • Lunghezza tubo max. (sonda di aspirazione - caldaia) = 30 m
  • Altezza di trasporto max. (sonda di aspirazione - caldaia) = 3,5 m

Sistema di aspirazione tramite coclea

  • Ideale per depositi lunghi
  • Svuotamento completo del magazzino, soluzione economica
  • Lunghezza coclea: da 2 a 6 m
  • Lunghezza tubo max. (coclea - caldaia) = 35 m
  • Altezza di trasporto max. (coclea - caldaia) = 5,0 m

Sistema di aspirazione con sonde di aspirazione e pavimento inclinato

  • Ideale per grandi magazzini lunghi
  • Svuotamento completo del magazzino
  • Modulo di commutazione automatico per sonde di aspirazione fino a 6 sonde
  • Modulo di commutazione manuale per sonde di aspirazione fino a 4 sonde
  • Lunghezza tubo max. (sonda di aspirazione - caldaia) = 30 m
  • Altezza di trasporto max. (sonda di aspirazione - caldaia) = 3,5 m

Pelletbox per sistema di aspirazione

  • Per depositi umidi
  • Modifiche costruttive non sono necessarie
  • Prelievo dal pelletbox tramite coclea o sonda di aspirazione
  • Con coclea: lunghezza del tubo max. di 35 m; altezza di trasporto max. di 5 m
  • Con sonda di aspirazione: lunghezza del tubo max. di = 20 m; altezza di trasporto max. di 2,5 m

Carico manuale della caldaia

  • Per depositi umidi
  • Modifiche costruttive non sono necessarie
  • Disponibile per la pellettop 15 (contenitore pellet da 110 litri)
  • Disponibile per la pellettop 25 (contenitore pellet da 125 litri)

Impianti in cascata – fino a 420 kW

  • Ideale per palazzi residenziali, industria, o alberghi
  • La massima potenza di una caldaia serve solo per il 10% dell’anno
  • Efficienza maggiore rispetto a sistemi con una sola caldaia grande grazie al funziomento migliore a carico parziale
  • Le caldaie vivono più a lungo grazie al consumo di materiale minore
  • Lavori di manutenzione possono essere eseguiti tranquillamente senza dover spegner tutto l'impianto.

Container di riscaldamento

  • Ideale per condomini o edifici comunali ed aziende
  • Sistema di aspirazione tramite sonde e modulo di commutazione automatico per sonde di aspirazione
  • Camino secondo tipo di caldaia
  • Struttura in cemento armato da 10 cm; resistenza REI 90
  • Dimensioni: lunghezza 4-8 m, larghezza 3 m, altezza 2,7 m

Depliant

Caldaia a pellet pellettop

 

Download pdf

Manuale di uso

Caldaia a pellet pellettop

 

Download.pdf

Questi prodotti potrebbero interessarti